#happyend per Akemi, finalmente è a casa!
Akemi, la cagnona bianca dagli occhi dolci, ha raggiunto la sua famiglia.

Ci arriva la prima foto che vogliamo condividere con voi, mentre Akemi esplora il grande giardino di casa!
Vogliamo ringraziare le persone meravigliose che l’hanno adottata a distanza e tutti voi dal cuore d’oro che avete contribuito alla sua felicità e alla sua salvezza con donazioni e condivisioni.

Più di un anno fa Akemi è stata trovata ferita e spaventata, mentre vagava nella campagna alle porte di Roma; alle zampe e al petto aveva ferite gravi, profonde quanto l’odio di chi le aveva fatto del male e poi abbandonata per strada.
Noi di ALFA l’abbiamo conosciuta in canile, con i suoi occhi dolci e impauriti. Ci siamo affezionati alla bianca Akemi fin dal primo incontro e fin da allora abbiamo lavorato giorno e notte per poterle dare un futuro sano e felice.
Una notizia improvvisa però ha rischiato di compromettere la salvezza di Akemi: doveva essere trasferita in un canile distante, sovraffollato e senza volontari che potessero prendersi cura di lei. Sapevamo che non avrebbe avuto scampo senza cure e in una gabbia, per questo abbiamo deciso di accoglierla nel programma di adozione a distanza. In tutto questo periodo ha vissuto in una struttura privata, costantemente seguita dai nostri volontari, con il contributo dei suoi “genitori a distanza”.

Con il supporto di chi l’ha amata e sostenuta da lontano, siamo riusciti a far ritrovare la salute ad Akemi e con l’aiuto di chi ha condiviso la sua storia abbiamo potuto darle la visibilità necessaria che le ha permesso di trovare un’adozione definitiva e, finalmente, il suo lieto fine per sempre. Grazie!

Comments

comments